19/11/2008 – Imprese e responsabilità – il Decreto Legislativo 231/2001

mercoledì 19 novembre 2008, dalle 14.30 alle 17.30, FEDERMACCHINE organizza nella propria sede in viale Fulvio Testi 128 a Cinisello Balsamo, il convegno a partecipazione gratuita “Imprese e responsabilità – Il decreto legislativo 231/2001”, per analizzare ed approfondire le tematiche con l’intervento di un qualificato studio legale, di un’attiva società di consulenza e con le testimonianze di alcune imprese che hanno già affrontato il problema e adottato le misure previste nello stesso decreto legislativo.

Infatti, il Decreto Legislativo 231/2001, “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche e delle associazioni anche prive di personalità giuridica a norma dell’articolo 11 della legge 29.9.2000, n. 300”, disponendo sanzioni che possono arrivare all’interdizione al proseguimento dell’attività e quindi alla chiusura dell’impresa, ne prevedeva l’applicabilità a un ristretto numero di reati: la corruzione a pubblico ufficiale, la malversazione, la truffa e la frode informatica a danno dello Stato. Ma con il passare degli anni il raggio d’azione della norma è stato allargato ai reati societari, alla ricettazione e riciclaggio ed ai reati commessi in violazione delle norme di sicurezza sul lavoro. Cosicché allo stato attuale delle cose nessuna impresa può ragionevolmente ritenere di non poter incorrere nei rigori della, ormai così nota, 231. Cosa fare per mettersi al riparo da una siffatta norma?

Per informazioni: Direzione Tecnica Rosita Fumagalli, 0226255.281, tech.dept@ucimu.it