sei in:

Bilancio positivo per la 27a BI-MU/SFORTEC

si è chiusa sabato 9 ottobre la 27a edizione di BI-MU/SFORTEC, biennale della macchina utensile, robot e automazione, in scena nei padiglioni del quartiere espositivo di Fieramilano
 
con oltre 60.000 visitatori registrati BI-MU/SFORTEC  si conferma  manifestazione di riferimento  per gli operatori dell’industria manifatturiera mondiale, richiamati a Milano dall’ampia e variegata offerta proposta da oltre 1.200 imprese su una superficie espositiva totale di oltre 90.000 metri quadrati 
 
con 3.000 visitatori stranieri, in rappresentanza di 75 paesi, e con il 44% delle imprese espositrici provenienti dall’estero, la manifestazione promossa da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE ribadisce il proprio carattere internazionale

l’ampia e variegata offerta di settore si è concretizzata in circa 3.000 macchine esposte, per un valore complessivo di 300 milioni di euro, ed è stata arricchita dal fitto programma di eventi collaterali volti a valorizzare la partecipazione degli operatori: dalle rassegne specialistiche quali, IL MONDO DELLA SALDATURA, IL MONDO DELL’ASSEMBLAGGIO, IL MONDO DEGLI STAMPI e IL MONDO DELLA FINITURA, ai convegni di QUALITY BRIDGE, ai quali hanno partecipato oltre 900 persone, dedicati all’analisi delle tematiche di maggior interesse per gli operatori del settore, ed a PIANETA GIOVANI, uno spazio dedicato agli studenti delle scuole superiori e dell’università che hanno visitato la mostra