Conoscere l’automazione per applicarla: Corso Nazionale di Automazione e Robotica

ospitato dalla Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Bologna, nei giorni 13-17 giugno 2011 si è svolto il Corso Nazionale di Automazione Industriale e Robotica organizzato da SIRI, Associazione Italiana di Robotica e Automazione

il corso è un appuntamento importante per quanti si avviano verso l’automazione e la robotica ed abituale per coloro che intendono aggiornarsi sugli ultimi sviluppi industriali più tradizionali o più avanzati, nonché sulle tematiche di robotica di servizio, un appuntamento che si avvale di interventi curati da docenti universitari, di diverse sedi, e da rappresentanti di importanti aziende e di filiali italiane di imprese multinazionali

dopo alcuni interventi introduttivi sull’automazione e sulla robotica e sui principali componenti elettrici, meccanici e informatici l’attenzione si è focalizzata sulle problematiche di sicurezza e di visione mentre la parte industriale tradizionale è stata completata da una serie di interventi industriali su diverse problematiche tra cui la saldatura, l’assemblaggio, la fonderia, e l’automotive

l’edizione 2011 ha dedicato una giornata alle visite aziendali:
– a Crit Research, che svolge un ruolo importante di collegamento tra ditte e centri di ricerca;
– alla Bonfiglioli, che con i suoi riduttori e motoriduttori è uno dei leader mondiali del settore, dove è stato possibile conoscere i suoi impianti di produzione automatizzati anche con l’ausilio di robot
tra le applicazioni industriali emergenti si è parlato di microrobotica, cioè di quella parte di robotica che si preoccupa di manipolare, lavorare ed assemblare oggetti di dimensione molto piccola (submillimetrica), che costituisce una branca non ancora diffusa, ma della quale si prevedono interessanti sbocchi futuri

a completare il programma del corso non potevano mancare gli interventi su campi emergenti della robotica di servizio, tra i quali la robotica assistiva e quella medica di riabilitazione

l’edizione 2011 si è confermata ancora una volta un importante punto di incontro tra università ed industrie, sia dal punto di vista dei partecipanti che dal punto di vista dei relatori,

tra i partecipanti all’edizione 2011 numerosi studenti universitari e dottorandi di ricerca, ma anche rappresentanti delle industrie interessate alle tecnologie, alle loro applicazioni ed agli sviluppi futuri, provenienti prevalentemente dal nord Italia ma anche da altri territori più lontani, a testimoniare, se ancora ve ne fosse stato bisogno, dell’importanza del corso quale punto d’incontro tra università ed impresa, e della soddisfazione per l’occasione di confronto offerta sia ai partecipanti che ai relatori

a suggellare il rilievo e l’attenzione che riveste questo appuntamento annuale la sponsorizzazione di importanti aziende del settore quali: ABB, Comau, Kuka, Prima Industrie, Tiesse Robot, Heidenhain, Roboteco, Schunk ed il patrocinio di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, ANIPLA e dell’Università degli Studi di Bologna, i cui rappresentanti sono intervenuti durante il corso presentando interessanti relazioni

un ringraziamento particolare va al professor Giovanni Legnani dell’Università degli Studi di Brescia e Membro del consiglio direttivo SIRI che ha curato il breve rapporto sul corso così come le fotografie che seguono, per ulteriori informazioni visita il sito web di SIRI