Imprese alla ricerca di 100.000 tecnici e laureati

alle nostre industrie mancano circa 100.000 tecnici” questa è la sintesi degli interventi che si sono succeduti nelle varie sedi della Giornata Nazionale Orientagiovani, promossa da Confindustria e realizzata sul territorio nazionale

ciò nonostante il potenziamento degli ultimi anni del canale della formazione tecnica-tecnologica, merito dell’orientamento e dello sviluppo dell’istruzione tecnica superiore, il canale alternativo all’università che nasce grazie alla sinergia tra istruzione ed imprese, allo scopo di formare figure professionali intermedie di tecnici altamente specializzati che sempre di più costituiscono il cuore della capacità innovativa delle imprese stesse

ma in una prospettiva di cambiamento rapido qual’è quello al quale si sta affacciando il nostro sistema manifatturiero, il gap tra domanda ed offerta di tecnici potrebbe ancora allargarsi ed è per questo che Confindustria lancia l’appello per trovarsi preparati ad affrontare la sfida della “quarta rivoluzione industriale“, la cosiddetta “Industry 4.0“, cioè la totale automazione e interconnessione delle produzioni, la “smart factory

per ulteriori informazioni vai all’articolo sugli interventi nella giornata Orientagiovani sul sito web de Il Sole24 ORE