Industria 2015 – approvato il progetto “Defcom”

il progetto DefCom promosso da una rete di imprese è stato ammesso al finanziamento nell’ambito del PII Made in Italy di Industria 2015

tema portante del progetto Defcom sono i processi innovativi nel campo della deformazione e si articola lungo quattro linee di azione:
– lavorazione di lamiere altoresistenziali per il settore automotive,
– produzione flessibile di manufatti in lamiera piegata e saldata laser,
– lavorazione di tubi metallici in forme complesse,
– stampaggio massivo di titanio e leghe per alte temperature per l’aerospaziale e la nautica

il budget del progetto è di poco inferiore ai 20 milioni di Euro e vi partecipano le seguenti imprese: TTS (referente del progetto), ORT Italia, BLM, FICEP, Prima Industrie (unitamente a FINN Power Italia), Gigant Italia, affiancate da Centro Ricerche Fiat, Consorzio IAM, Alenia Aeronautica, DIEM Università di Bologna, Università degli Studi di Padova, Electrolux Italia, SUPSI-ICIMSI, DIG Politecnico di Milano, Harken, Fratelli Corti, Reza Progetti

ulteriori informazioni sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico