info

Il Videogiornale Pianeta Giovani 2008

Dalla necessità di offrire maggiore comunicazione tra aziende e utenti finali, attraverso l’osservazione della non efficacia del mezzo cartaceo, nasce l’idea di utilizzare il video online come strumento comunicativo più efficiente ed efficace.
Il Videogiornale Pianeta Giovani non è altro che il prototipo di un videogiornale sui contenuti espositivi della fiera 26.BI-MU/SFORTEC. Le sue caratteristiche principali possono essere schematizzate di seguito:

-È un servizio di videocomunicazione per aziende.

-Viene data una grande visibilità alle aziende grazie al forte impatto comunicativo.

-La possibilità di interazione è sia a livello utente-azienda che a livello azienda-azienda.

-Attraverso questo portale si ha la facoltà di ricercare e visualizzare i video esplicativi delle caratteristiche dell’azienda.

Altri progetti presentati

Il Videogiornale Pianeta Giovani è stato pensato sulle orme del precedente progetto Lamiera 2008, in occasione di Lamiera, una delle più qualificate rassegne internazionali del comparto produttore di macchine lavoranti per deformazione svoltosi dal 14 al 17 maggio 2008 nel quartiere espositivo di Fiera di Bologna.
Un altro progetto presentato è stato il Videogiornale giovanile, videogiornale per gli studenti delle scuole superiori. È un’iniziativa che ha lo scopo di incentivare il giornalismo scolastico facendo diventare gli studenti autori del proprio “video articolo” realizzato con fotocamera o semplice cellulare a costo zero.
Il videogiornale giovanile, può essere uno strumento complementare al giornale studentesco cartaceo, ma più economico e comunicativo. I contenuti, prima della pubblicazione, sono controllati dagli insegnanti.
Infine, è stato esposto il progetto Fiera virtuale. Si tratta di un ambiente fieristico virtuale, con grafica 3D che:

-Permette al visitatore di riservare posti a sedere nelle sale conferenze (come quelle di BIMU 2008), osservando anche la visuale dal proprio posto.

-Offre la possibilità di visualizzare in tre dimensioni la mappa dei padiglioni e degli stand, permettendo così agli utenti di conoscere quali aziende sono presenti in fiera e di sapere cosa hanno mostrato.

-Viene permesso agli espositori di allestire virtualmente il proprio stand.