Innovazione tecnologica e didattica all’IIS Perlasca di Vobarno

la scuola torna ad essere protagonista nel campo dell’innovazione e questo accade in provincia di Brescia, all’Istituto di Istruzione Superiore Giacomo Perlasca di Vobarno, con le stampanti 3D “autoprogettate ed autocostruite” nel laboratorio di meccanica

unendo innovazioni tecnologiche e didattiche, una sinergia per ora soltanto auspicata dall’America di Obama, e con un pizzico di ingrediente segreto: la genialità italiana, insegnanti e studenti dell’Istituto hanno progettato, costruito in proprio e realizzato con costi irrisori, addirittura con materiali riciclati, le stampanti 3D “formando insieme” le competenze degli studenti di meccanica, elettronica ed informatica

l’iniziativa dei vulcanici Partner di Polomeccanica non si ferma qui, è infatti intenzione promuovere la diffusione ed il trasferimento di questa esperienza in altri contesti educativi interessati allo sviluppo di moderni approcci per la formazione e la motivazione dei giovani

visualizza l’articolo pubblicato su Valle Sabbia News