Molto positivo il bilancio della 30° BI-MU/SFORTEC INDUSTRY

si è chiusa sabato 8 ottobre 2016 la 30a edizione di BI-MU/SFORTEC INDUSTRY, biennale della macchina utensile, robotica, automazione, tecnologie ausiliarie, subfornitura e servizi per l’industria che ha presentato l’offerta di 1.076 imprese, il 41% delle quali straniere in rappresentanza di 33 paesi, per una superficie totale di 90.000 metri quadrati

il bilancio della mostra promossa da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE è decisamente positivo, come testimoniano i dati di accesso: la manifestazione ha registrato 62.576 visite, di queste ben 59.554 sono state effettuate da professionisti, il 6% in più rispetto a quelle registrate in occasione dell’edizione precedente

all’incremento dei visitatori ha certamente contribuito l’iniziativa congiunta tra UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, Ministero Sviluppo Economico e Ice-Agenzia, grazie alla quale una ventina di delegazioni estere sono state invitate a visitare la biennale della macchina utensile, per un totale di circa 200 operatori ed oltre 2.000 gli incontri effettuati agli stand tra operatori e espositori

la 30a BI-MU ha proposto un viaggio inedito tra tecnologie additive, Industria 4.0, sistemi di potenza fluida, meccatronica, tecnologie presentate nelle aree di innovazione: Additive in Manufacturing, Potenza Fluida, Focus Meccatronica, Il Mondo della Finitura delle Superfici e SFORTEC INDUSTRY che hanno fatto da corollario all’esposizione tradizionale

ricco e vario è stato il programma di convegni, workshop e incontri proposto dal cartellone di Quality Bridge: i 12 appuntamenti previsti nei 5 giorni di mostra hanno coinvolto 660 operatori

così come particolarmente apprezzata è stata l’iniziativa PIANETA GIOVANI 2016 che ha permesso al oltre 3.000 studenti ed insegnanti delle scuole accreditate di visitare la mostra e al oltre 600 tra questi di effettuare visite guidate alle tecnologie esposte, accompagnati da giovani tutor formati a questo scopo

l’appuntamento con la 31a BI-MU è per il 2018, per informazioni aggiornate visitare il sito web della manifestazione