Progetto Pilota di Alternanza Scuola-Lavoro dell’ISIS Ponti di Gallarate

l’ISIS Andrea Ponti di Gallarate in collaborazione con un gruppo di imprese nella provincia di Varese e CONFAPI lancia un ambizioso progetto pilota di Alternanza Scuola-Lavoro

la sperimentazione verrà realizzata nell’ambito del progetto europeo EU-Duals, anche grazie al cofinanziamento del Programma europeo Erasmus Plus, e vede fra i promotori importanti Enti fra i quali CEA-PME Confederazione Europea delle Piccole e Medie Imprese, BVMW Associazione delle piccole e medie imprese tedesche, Adegi Associazione delle PMI spagnole, F-BB Istituto di Ricerca tedesco, oltre a CONFAPI

se da un lato la partecipazione a questo progetto rappresenta per l’Istituto di Gallarate l’ennesima sfida per poter offrire ai propri studenti percorsi educativi e formativi sempre più innovativi e di respiro internazionale, dall’altro, mette a disposizione degli studenti un’opportunità unica di formazione in azienda per 800 ore nel triennio

infatti, per gli studenti della della 3a classe di Meccanica-Meccatronica che stanno terminando quest’anno un periodo di alternanza di 5 settimane presso aziende varesine, il progetto pilota di Alternanza Scuola-Lavoro prevederà nel prossimo anno scolastico 2016-2017, un periodo di 8 settimane di alternanza presso la stessa azienda, suddiviso nei mesi di settembre, gennaio e giugno ed un rientro pomeridiano durante l’anno, accompagnata anche da una borsa di studio, successivamente, i migliori 11 studenti realizzeranno un’esperienza di stage di 4 settimane durante l’anno scolastico 2017-18 presso aziende in Germania associate alla BVMW, l’associazione delle piccole e medie imprese tedesche

allo scopo di assicurare agli studenti una formazione il più possibile completa, l’ISIS Ponti organizzerà, nel prossimo anno scolastico, corsi di inglese e tedesco, corsi sulla progettazione computerizzata e corsi sulla programmazione delle macchine utensili

un progetto ambizioso ed innovativo che l’Istituto Partner di Polomeccanica ha voluto intraprendere per trasferire quanto di meglio applicabile dell’esperienza del modello tedesco di collaborazione fra scuola ed azienda nel sistema educativo nazionale